Blog per e-commerce

Blog per e-commerce: utile o no?

Proprio in questi giorni mi sono ritrovata a dover discutere dell’annosa questione: un blog per e-commerce è utile o meno?

Per rispondere a questa domanda, e consigliare al meglio chi me l’ha posta, sono partita da una riflessione. Andiamo per gradi e diciamo, innanzitutto, che per me un blog interno a un e-commerce è un valore aggiunto, che porta con sé moltissimi pro, anzi solo pro a mio parere. Eppure, per quanto io mi sforzi, non mi viene in mente neppure uno dei grandissimi store online, di quelli che vendono a livello globale, con un bel blog, strutturato e curato. Questo significa che dobbiamo rinunciarci tutti? NO!

Perché iniziare a scrivere un blog per e-commerce proprio oggi

Semplice: se il tuo e-commerce non si chiama Amazon o, comunque, non fa registrare quei volumi di vendita, allora ha bisogno di una bella spinta dall’interno e cosa ci può essere di meglio di un blog? Ovvio, si deve trattare di qualcosa di ben fatto, non un contenitore nel quale inserire dei contenuti random, senza periodicità e scritti in maniera approssimativa.

Si necessita di ottimi contenuti, perfettamente ottimizzati, ben scritti, accattivanti, con delle belle immagini e chi più ne ha più ne metta. Del resto, abbiamo già parlato della storia del valore aggiunto, no? Quindi deve esserlo per davvero e non deve risultare solo un elemento messo lì tanto per. Lo ripeto: in questo caso ci sarebbero più svantaggi che altro.

blog per e-commerce

I vantaggi di un blog per e-commerce

Dopo questo preambolo, cerchiamo di capire quali sono i vantaggi. In primis, un blog di questo tipo è utilissimo per la link building interna. Abbiamo uno strumento in più per linkare e far conoscere i nostri prodotti. Obiettivo? Migliorare il posizionamento!

Ma non finisce qui, perché in questo modo si potrà generare sia traffico social, ma anche organico dopo che il blog incomincia a posizionarsi per le keyword predefinite, che un rapporto più diretto con l’utente finale. Quest’ultimo non dovrà più interfacciarsi solo con il prodotto in vendita, ma avrà  a sua disposizione un utile strumento per approfondire ed effettuare una scelta ancora più consapevole. In questo modo, quindi, si incrementeranno indirettamente anche le vendite.

Come impostare il tutto?

Rispolveriamo la vecchia, cara SEO on-pageperché ci servirà e non poco. Dobbiamo ottimizzare tutti i contenuti per delle specifiche keyword, che siano esse principali o correlate. Scegliamole con attenzione e facciamo in modo che siano sempre attinenti al prodotto che vendiamo e al mondo che gli gravita attorno.

Naturalmente, il primo step è quello di stilare un piano editorialeripetiamolo ancora…senza non si va da nessuna parte. Sarà necessario scegliere gli argomenti da trattare e il modo in cui farlo, si dovrà analizzare l’e-commerce da cima a fondo, in modo tale da prenderne il succo e riuscire a scrivere dei pezzi attinenti, capaci di sostenere l’attività di link building interno che andremo a impostare.

Non si tratta di una formula magica, purtroppo: tutto deve essere fatto con attenzione, studiando la situazione e la risposta del pubblico. Tuttavia, di sicuro il traffico verso l’e-commerce subirà un incremento e i risultati si vedranno non appena il blog incomincerà ad attecchire. Come sempre, quando si parla di posizionamento, non si deve avere fretta e si deve attendere: se si è fatto tutto correttamente, i risultati arriveranno.

Si tratta di un lavoro lungo e complesso, che deve sempre tenere in conto lo sviluppo dello store online e deve andare di pari passo. Del resto, non si tratta di due aspetti distinti e separati, ma di due elementi che devono darsi reciproco supporto.

Insomma, la mia risposta al cliente che mi ha chiesto delucidazioni in merito alla necessità di avere un blog per e-commerce è stata: sì, assolutamente. La nostra avventura partirà a breve, in questa fase sto mettendo a punto il piano editoriale e sto cercando di studiare per bene la nicchia di mercato, che non è affatto semplice. Magari, più avanti, parleremo insieme dei risultati ottenuti.

E per te è importante o no avere un bel blog in un e-commerce?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + due =